Archivio dell'autore: castelfrancoemiliabasket

Schiocchi-Cardinals 68-56

Schiocchi-Cardinals 68-56(17-11,15-18,14-14,22-13)

Schiocchi:Binotti 15,Bruni 7,Ngansop 10,Berardi 21,Minarini 15,Melloni,Pollastri,Pugnaghi.All.Zoboli

Cardinals:Scaramelli,Zanetti,Esposito,Pattuzzi 14,Aldrovandi 12,Gaudio,Baraldi,Degli Angeli 10,Dell’Onte 5,Paone 2,Broda 13.All.Cardinale

Arbitro:Gregorio

Finisce ai quarti di finale la stagione dei Cardinals,al termine di una stagione comunque positiva.
La gara decisiva con gli Schiocchi è stata più equilibrata di quanto dica il punteggio finale;l’inizio vede gli Schiocchi più pronti,Berardi è un bel rebus per la difesa e infila 11 punti nei primi 10 minuti(Schiocchi avanti 17 a 11 a fine primo quarto).Nel secondo quarto dimostriamo di crederci e rispondiamo ad ogni iniziativa dei padroni di casa,recuperando anche qualcosa nel punteggio.All’intervallo 32 a 29 per gli Schiocchi.Nel terzo quarto partiamo bene,sorpassiamo anche nel punteggio con una bomba di Pattuzzi sul 34 a 32,e rimaniamo sempre e comunque a contatto con gli Schiocchi.Nel terzo quarto il punteggio è di 46 a 43 per i padroni di casa.Nell’ultimo e decisivo quarto gli Schiocchi provano a scappare sul più 8,53 a 45,ma una bomba di Dell’Onte e un canestro di Broda ci fanno ritornare a contatto(53-50).
Un’altra nostra buona difesa ci consente di avere il pallone del pareggio,ma Aldrovandi non è tutelato in penetrazione e gli Schiocchi ne approfittano per tornare sul più 7 e prendere il vantaggio decisivo.Rimane comunque una stagione positiva,in cui abbiamo dimostrato di potercela giocare anche con le squadre piu forti del campionato;il rammarico per non essere alle Final Four c’è,ma ringrazio di cuore tutti i giocatori dei Cardinals per la stagione e per l’impegno messo durante tutto l’anno.

Annunci

AQUILOTTI Comp.: BASKET POL. CASTELFRANCO – BASKETTIAMO MODENA 13-11 (33-28)

AQUILOTTI COMPETITIVO
recupero 3° di ritorno – giovedì 17/05/12
Palasport di Castelfranco Emilia ore 19.15

BASKET POL. CASTELFRANCO – BASKETTIAMO MODENA 13-11 (33-28)

(2-2 ; 6-1 ; 8-6 ; 3-5 ; 10-2 ; 4-12)

Castelfranco: Biagi, Sinacori 3, Marinelli, Marchi 2, Cuzzani 6, Carretti 4, Romdhani, Ballestri 10, Bartolamasi, Ilsami, Chiodi 8. Istruttore Giovanni Bozzoli

Modena: Tourè, Ferracini 4, De Feo 10, Zanti 3, Naletio, Silvestri 1, Iacono, Ekwueme 2, Malpighi 2, Scaringella, Marsico 6, Taroubi . Istruttore Oreste Vassalli

Grande equilibrio nel recupero di campionato al palasport di Castelfranco. Gli aquilotti 2001 affrontano Baskettiamo Modena nella dodicesima e ultima partita stagionale. Il primo quarto è una sfida a chi fa meno canestro nonostante azioni pregevoli e tentativi da distanza ravvicinata, giusto il pareggio a reti quasi inviolate per usare una metafora calcistica.
Nel secondo periodo conteniamo bene gli avversari ma continuiamo a sbagliare molte soluzioni e la vittoria arriva seppure con un margine limitato.
La terza frazione ci vede andare sotto 4-2 prima che uno scatenato Chiodi (autore di tutti i nostri 8 punti nel quarto) ci trascini alla vittoria.
La partita è sempre equilibrata e appassiona anche i ragazzi della serie C nel frattempo arrivati in palestra per l’allenamento successivo; capitan Lelli e compagni seguono la sfida “sgridando” spesso l’inflessibile arbitro Lenzarini, reo, a loro dire, di applicare il regolamento con poca elasticità (povero Lenza, prende sotto anche ad arbitrare i bimbi delle elementari J).
Il quarto periodo se lo aggiudica Modena meritatamente.
Nella penultima frazione schieriamo insieme Cuzzani e Ballestri, i due ragazzi che hanno segnato più punti in stagione per cercare di vincere il parziale e di conseguenza la partita; la scelta viene premiata e proprio i due sopracitati segnano i 10 punti utili a distanziare Modena nettamente.
L’ultimo quarto ci vede uscire sconfitti, per alcuni errori in attacco e per non aver trovato armi per contenere la grande abilità di De Feo, il migliore degli avversari.
La stagione si chiude con un bilancio sul campo di 7 vittorie e 5 sconfitte, che diventano 9 vittorie e 3 sole sconfitte per i regolamenti federali che penalizzano chi si presenta in campo con meno di 10 atleti; cio fa si che le scoppole prese da Savignano e Sassuolo si trasformino in nostre vittorie.
Annata comunque intensa e positiva, ora alcune amichevoli prima del rompete le righe, aspettando già da ora settembre e la nuova stagione, finalmente con i canestri alti. Bravi aquilotti!

Aquilotti comp.: S.P. VIGNOLA – BASKET POL. CASTELFRANCO 6-18 (18-67)

Aquilotti competitivo

recupero 5° giornata di andata – sabato 12 maggio 2012

S.P. VIGNOLA – BASKET POL. CASTELFRANCO 6-18 (18-67)

(6-12 ; 0-17 ; 4-6 ; 0-4 ; 4-14 ; 4-14)

Vignola: Cassani 2, Galli 2, Degli Esposti 2, Pacilli, Palladino 2, Maiolo 6, Beneventi, Sola, Notarangelo, Piovan 4, Belloi. Istruttore Marco Di Tizio

 

Castelfranco: Cassanelli 4, Biagi 2, Sinacori 4, Marinelli 4, Cuzzani 10, Rimondi 8, Carretti 6, Romdhani 2, Ballestri 10, Marchesi 17. Istruttore Giovanni Bozzoli

Bella vittoria per gli aquilotti a Vignola. I nostri ragazzi si aggiudicano tutti e 6 i parziali, faticando davvero solo nel terzo e quarto periodo. Ottimo il rientro di Marchesi dopo alcune assenze, molto bene anche tutti gli altri ragazzi che sono riusciti a fare almeno un canestro a testa, segnale che il gruppo sta crescendo e che non ci si affida solo al talento dei soliti noti. Oggi i disponibili erano solo 10, fatto strano in un gruppo in cui spesso si è dovuto sorteggiare chi lasciare a casa per la grande passione e l’impegno che mettono sempre i ragazzi, ma siamo sicuri che tutti gli assenti avessero veri impegni familiari o scolastici e che nessuno sia stato a casa per mancanza di voglia di giocare. Prima del meritato riposo estivo saremo impegnati nel recupero di campionato contro Baskettiamo Modena, con la speranza di riscattare la sconfitta dell’andata; una partita quella coi modenesi che sta diventando un mistero perché la squadra avversaria non può mai venire…

Cardinals-Schiocchi 82-81

Cardinals-Schiocchi 82-81 d.t.s(14-19,20-15,11-20,21-12;16-15)

Cardinals:Scaramelli 2,Guizzardi,Esposito,Pattuzzi 24,Bicego 2,Aldrovandi 25,Gaudio,Baraldi,Degli Angeli 9,Dell’Onte 6,Paone 6,Broda 8.All.Cardinale

Schiocchi:Binotti 14,Bruni 17,Ngansop Singhe 19,Minarini 21,Rinaldi 2,Melloni 4,Pollastri,Pugnaghi 4.All.Zoboli

Partita dalle mille emozioni ieri sera in quel di Castelfranco;il ritorno dei quarti di finale con gli Schiocchi si rivela una battaglia sportiva che ci vede uscire vincitori!
Gli Schiocchi si presentano senza Berry e Zac,noi rispetto all’andata recuperiamo Broda.L’inizio è tutto di marca Schiocchi,9-0 in meno di tre minuti con Binotti sugli scudi;dopo il primo time-out scendiamo in campo molto più convinti e recuperiamo qualche punto;alla prima sirena siamo sotto 14-19.Il secondo quarto ci vede alzare la pressione difensiva anche a tutto campo,tattica che crea qualche problema agli Schiocchi;all’intervallo il punteggio è 34 pari.Quando l’inerzia sembra passata nelle nostre mani,ecco che gli Schiocchi riallungano nel terzo quarto,spinti da un ottimo Minarini sotto le plance e da un Bruni molto positivo.il quarto termina sul punteggio di 54 a 45 per gli Schiocchi.Nell’ultimo quarto esce tutta la nostra voglia di rimanere dentro a questa serie,7 punti consecutivi del capitano Pattuzzi ci consentono di diminuire lo svantaggio.A 24 secondi dalla fine del quarto periodo,Binotti fa solamente 1/2 ai liberi e il tabellone segna il punteggio di 66-64 per gli Schiocchi.Nell’ultima azione,a 3 secondi dalla fine,Degli Angeli trova il canestro della parità:Overtime!!
L’inerzia sembra tornata dalla nostra parte,ma gli Schiocchi riprendono in mano la partita anche nel supplementare.Il cuore dei miei ragazzi è immenso,ricuciamo per l’ennesima volta il distacco e ci giochiamo il finale del supplementare in volata.A 40 secondi dalla fine siamo sull’81 a 81 con palla agli Schiocchi,ma la nostra buona difesa costringe i nostri avversari all’infrazione di 24 secondi.L’ultimo pallone lo giochiamo noi,Aldrovandi si conquista due tiri liberi a 3 secondi dalla fine:dentro il primo per il più 1;l’ordine è di sbagliare il secondo per fare partire il cronometro,ma sbagliamo il tiro libero senza toccare il ferro:time-out Schiocchi.L’ultimo tiro di Binotti esce,si va alla”bella”per decidere la vincente di questo quarto di finale.Onore agli Schiocchi,ma un grandissimo applauso ai miei Cardinals:abbiamo giocato una partita con un cuore enorme.

 

Schiocchi-Cardinals 87-43

Schiocchi-Cardinals 87-43(21-13,19-9,25-8,22-13)

Schiocchi:Binotti 8,Bruni 4,Ngansop 10,Berardi 14,Minarini 25,Pollastri,Rinaldi 8,Bidzongo 2,Spadoni 2,Melloni 5,Pugnaghi 7.All.Zoboli

Cardinals:Scaramelli,Calzati,Pattuzzi 12,Aldrovandi 18,Gaudio 2,Baraldi 3,Degli Angeli 4,Dell’Onte,Paone 4.All.Cardinale

Arbitri:Ferrari e Tarallo

C’è poco da commentare:partita orribile da parte nostra.Non abbiamo mai dato l’impressione di essere dentro mentalmente a questa partita,sin dall’inizio si sono visti errori banali e poca voglia di lottare.L’inizio vede gli Schiocchi inizialmente faticare contro la zona,poi una serie di rimbalzi offensivi conquistati da Minarini e le giocate veramente di livello di Berardi mettono in ritmo i padroni di casa.Torniamo alla difesa individuale,ma continuiamo a “deragliare” in attacco,e concediamo agli Schiocchi l’allungo sul 40 a 22 dell’intervallo.Nel terzo quarto,invece che reagire e provare a diminuire lo svantaggio,continuiamo nella nostra orribile prestazione e concediamo di tutto,contropiedi,rimbalzi d’attacco e facili canestri ai padroni di casa,trascinati da un Minarini in serata molto positiva.Terzo quarto che si chiude su un eloquente più 35 per i locali.L’ultimo quarto serve solo a fissare lo scarto finale.C’è poco da aggiungere,speriamo solo che la scoppola presa ci faccia giocare con più determinazione e cattiveria agonistica la prossima partita contro gli Schiocchi,in programma giovedi 10 maggio alle ore 21 e 30 alle Cupole.

Cardinals-Ghost’s 85-60(29-14,26-8,23-16,7-22)

Cardinals-Ghost’s 85-60(29-14,26-8,23-16,7-22)

Cardinals:Guizzardi 4,Zanetti,Pattuzzi 18,Bicego 6,Aldrovandi 9,Baraldi 3,Degli Angeli 22,Dell’Onte 10,Paone 8,Broda 5.All.Cardinale

Ghost’s:Ceglia 14,De Mattè 25,Di Napoli 2,Torri 2,Zizzi,Cottafavi 17,Toschi.All.Barbieri

Ritorno del primo turno di play-off che ci vede ancora vincenti sulla formazione dei Ghost’s,dopo il 52-73 dell’andata.Gli avversari sono rimaneggiati rispetto alla partita di due giorni fa.,e si presentano alla palla a due senza cambi(arriveranno due giocatori a partita iniziata).L”inizio da parte nostra è molto buono soprattutto in attacco,dove troviamo con buona continuità la via del canestro,trascinati da Pattuzzi(quasi una tripla doppia per lui,18 punti,9 rimbalzi,8 assist).In difesa soffriamo la buona mano di Ceglia e l’atletismo di De Mattè,ma all’intervallo la partita è già virtualmente finita sul punteggio di 55 a 22.Il terzo quarto vede un ulteriore allungo da parte nostra,grazie a un Degli Angeli preciso al tiro e presente nella lotta a rimbalzo(saranno 10 quelli conquistati dal nostro pivot);il finale del terzo quarto è 78-38.Nell’ultimo quarto siamo fin troppo rilassati e i Ghost’s giustamente ne approfittano per rendere meno pesante la sconfitta,trascinati in questo periodo da Cottafavi.Il canestro finale di Guizzardi(buona prova la sua)fissa il risultato finale sull’85-60.Ora nei quarti di finale incontreremo gli Schiocchi.gara 1 venerdi 4 maggio,gara 2 giovedi 10 maggio ore 21 e 30 alle Cupole

Ghost’s-Cardinals 52-73

Ghost’s-Cardinals 52-73(16-13,14-22,17-22,5-16)

Ghost’s:Toschi,Panini 8,Fontanini 4,Zizzi 2,Ceglia,Gregorio 7,De Mattè 22,Cottafavi 9,Di Napoli.All.Barbieri

Cardinals:Scaramelli 5,Pattuzzi 5,Bicego 2,Aldrovandi 25,Baraldi,Degli Angeli 19,Dell’Onte 8,Paone 9.All.Cardinale

Arbitro:Villani

Buona la prima partita dei play-off per i Cardinals al termine di una partita più equilibrata di quanto possa dire il punteggio finale.
L’inizio vede i nostri avversari più pronti,buone iniziative per servire i lunghi De Mattè e Panini e una difesa a zona che inizialmente ci crea qualche problema.La bomba di Gregorio fissa il punteggio sul 16-13 a favore dei Ghost’s.Nel secondo quarto abbiamo grossi problemi di falli,Pattuzzi e Degli Angeli a quota 3 penalità e cominciamo a difendere a zona;in attacco invece si scatena Aldrovandi(11 punti nel quarto) che ci conduce avanti 35-30(buzzer beater di Degli Angeli sulla sirena).In avvio di ripresa,dopo aver sbagliato alcuni facili contropiedi,aumentiamo il divario nel punteggio e”costringiamo”i Ghost’s a passare alla difesa individuale;la mossa dei nostri avversari dà qualche beneficio e alla fine del terzo periodo siamo avanti 47 a 57.Nell’ultimo quarto i nostri avversari sono probabilmente più stanchi di noi,prendiamo il largo fino al più 16 e ,approfittando del quinto fallo di De Mattè,allunghiamo sulla sirena con Dell’Onte per il più 21 finale. Giovedi 26 ore 21 e 30 il ritorno contro i Ghost’s alle Cupole di Castelfranco Emilia.

Aquilotti comp.:SBS SAVIGNANO – BASKET CASTELFRANCO 12-10 (48-29) [0-20]

11° giornata – aquilotti competitivo
Sabato 21 aprile 2012 – ore 16.00

SBS SAVIGNANO – BASKET CASTELFRANCO 12-10 (48-29) [0-20]

 

(6-8 ; 8-2 ; 4-8 ; 8-8 ; 10-2 ; 12-1)

SAVIGNANO: Ori 4, Smerieri P. 6, Colombini 8, Miani 6, Prandini 6, Lapi 2, Porta 12, Sammarchi 4. Istruttore Sergio Smerieri.

CASTELFRANCO: Cassanelli, Ferrara, Marinelli, Marchi 4, Biagi 4, Ferranti 4, Carretti 2, Romdhani, Ballestri 4, Ilsami 4, Bartolamasi, Chiodi 7. Istruttore Giovanni Bozzoli

Partita a due volti dei nostri aquilotti in quel di Formica. Nei primi quattro tempi giochiamo abbastanza bene, pur subendo la maggior velocità degli avversari riusciamo a giocare alla pari. Anche oggi, purtroppo mostriamo i soliti difetti di questi ragazzi, ovvero la poca propensione a correre e la poca voglia di buttarsi sui palloni vaganti, due aspetti basilari nel gioco del minibasket e più in generale della pallacanestro in sé. Gli avversari sono soltanto in 8 e sarebbe logico aspettarseli col fiato corto negli ultimi due periodi quando, già stanchi, dovranno affrontare i nostri ragazzi, più riposati e invece Castelfranco si scioglie, subendo un disastroso parziale di 23-3, senza mostrare reazioni positive e anzi cadendo in capricci da bambini dell’asilo che hanno molto deluso l’allenatore. Se in quinta elementare ci si permette di rispondere con arroganza ai richiami e si dà la colpa di una figuraccia ai canestri, all’arbitro o al pallone usato si fa poca strada. Il vantaggio è che di tempo per crescere ce n’è ancora tanto e con il decisivo e concreto aiuto delle famiglie si possono risolvere tutti questi problemi.
Totalmente ininfluente l’arrivo di altri due punti in classifica per la vittoria a tavolino, così come contro Sassuolo, sul campo abbiamo fatto una brutta partita e nella testa deve restare il risultato della sfida vera, non ciò che verrà scritto su un foglio di carta a fine anno.

U14:MARCONI BASKET vs A. DIL.BK POL. CASTELFRANCO 87-53

Serie U 14 2011/2012
QUARTI DI FINALE ANDATA 15-04-2012

MARCONI BASKET  vs  A. DIL.BK POL. CASTELFRANCO            (87-53)

Castelfranco: Lambertini M. (4), Bettini A. (5), Baroni S. (7), Monari S. (9), Fabbri P. cap. (10), Bologna F. (11), Lambresa A. (12), Chiodi S. (14), Piccinelli A. (15) , Quattrone A. (16), Torricelli R. (18)

Falli Marconi Basket: 19

Falli Castelfranco: 17

Score individuale Castelfranco:

Maglia Num PT F TLT TLR
4 – Lambertini

0

0

0

0

5 – Bettini

8

3

8

4

7- Baroni

4

0

0

0

9-Monari

1

0

2

1

10-Fabbri

2

5

2

0

11-Bologna

0

1

0

0

12- Lambresa

4

2

2

0

14- Chiodi

6

2

0

0

15-Piccinelli

2

1

0

0

16-Quattrone

10

2

0

0

18-Torricelli

16

1

9

4

PARZIALI A

53

17

23

9

I ragazzi di coach Marzio si cimentano per la prima volta nei quarti di finale del campionato Under 14, affrontando la squadra seconda classificata del fortissimo girone B di Reggio Emilia, Marconi Basket di Castelnovo di Sotto. I nostri ragazzi entrano troppo timidamente in partita, soffrendo fin dai primi minuti la determinata aggressività dell’avversario. L’avvio così repentino ci disorienta e ci rende incapaci di intraprendere una qualunque strategia d’attacco ed il primo quarto vola via con un pesantissimo 30 a 11. I ragazzi del Marconi Basket, abituati al duro livello di gioco del girone reggiano sono ben preparati fisicamente e mettono in campo un’atleticità ed un dinamismo decisamente superiori al nostro. Il risultato del secondo quarto è sulla falsa riga del primo, con gli avversari che ci puniscono sulle molte palle perse, con rapide quanto efficaci incursioni in contropiede, costringendoci a subire un altro pesante parziale di 25 a 9 che ci porta al riposo sotto di 35 punti. Cambio campo, ripresa del gioco e cambio anche del ritmo con i nostri avversari non più in grado di sostenerne uno così elevato: approfittando di questa situazione, riusciamo finalmente a giocare qualche palla e chiudiamo il terzo parziale in svantaggio di misura, 14 a 13. Nell’ultimo quarto, nonostante il pesante svantaggio, le uscite anticipate di Piccinelli e Lambresa per infortunio e di capitan Fabbri per cinque falli, i nostri non demordono e continuiamo a macinare gioco imbrigliando nuovamente il ritmo dei ragazzi di Castelnovo costringendoli a subire per 20 a 18.La partita si chiude sul punteggio di 87 a 53, meritatamente vinta dai ragazzi di Castelnovo, nonostante il bilancio complessivo della ripresa sia a favore di Castelfranco. In evidenza Torricelli, (16p. e 1f), Quattrone (10p, 2f), Bettini (8p, 3f) e Chiodi (6p, 2f). Buona prova del collettivo che è riuscito ancora una volta a mettere in campo forze in grado di coadiuvare il lavoro del quintetto base racimolando importanti punti extra. Sempre troppe basse le percentuali sui liberi, attestate su un modesto 39%. 

Emanuela

Piccoli Aquilotti crescono: Castelfranco vs Vignola 15-9

AQUILOTTI COMPETITIVO – 2001

Domenica 15/04 – 10° giornata

POL. CASTELFRANCO BASKET – S.P.V.  VIGNOLA 15 –9 (52-17)

(10-2 ; 10-2; 2-6 ; 8-0 ; 20-5; 2-2)

Castelfranco Basket: Cassanelli 2, Trentini, Ferrara, Biagi 12, Sinacori 4, Marinelli 2, Marchi, Ferranti 4, Rimondi, Carretti 10, Ballestri 14, Romdhani 2, Bartolamasi 2. Istruttore: Giovanni Bozzoli

SPV Vignola: Cassani 6, Galli, Degli Esposti, Venturi, Pacilli, Folino, Palladino 7, Pellecchia, Di Maio, Sola, Notari, Piovani 2, Belloli 2. Istruttore: Marco Di Tizio

____________________________________________________________

Parafrasando il meteo della giornata si può tranquillamente intitolare il resoconto della partita come “una tempesta biancoverde si abbatte sui malcatipati “blues” vignolesi…”

Grande prestazione dei nostri giovani cestisti che, guidati dai “big three” di giornata (Ballestri, Biagi, Carretti) e splendidamente coadiuvati dal resto della squadra non hanno avuto molte difficoltà nel battere i pari età di “Cherry town”.

Se escludiamo infatti il terzo e il sesto periodo, in cui la stellina vignolese Cassani ha tenuto a galla i suoi, negli altri quattro tempi sono piovute realizzazioni nel canestro vignolese che hanno fatto concorrenza al clima meteorologico da tregenda che ha caratterizzato il pomeriggio castelfranchese.

Da segnalare il buon approccio tecnico ed agonistico di pressochè tutta la squadra e la prima “doppia cifra” stagionale di Biagi e Carretti che si aggiunge a quella, ma non è una novità, di Ballestri, a dimostrazione di una progressiva crescita di tutti i minicestisti guidati da coach Bozzoli.

Considerando poi che oggi mancava tra gli altri il “go to guy” Cuzzani sul quale ultimamente si è fatto riferimento in termini realizzativi direi che meglio di così non si poteva chiedere alla giornata.

E’ un chiaro segnale a coach Smerieri ed alla sua truppa  in previsione dell’imminente e sentito “derby” tra coach al quale ci presenteremo con un record w/l positivo e forti altresì di una ministriscia vincente che ovviamente dovremo e vorremo allungare.

Vedremo che dovrà pagare da bere anche se una mezza idea la si può già avere….

Per adesso veramente “BRAVI TUTTI”  ed..armi già affilate per il derby !